ARTICOLI     DEL     GIORNO

COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TELEVISORE

COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TELEVISORE
COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TELEVISORE
Come fare a calcolare la distanza di visione ottimale di una TV ? Quale la giusta e corretta distanza ? Sappiamo al giorno d'oggi che le TV di nuova generazione come quelle con tecnologia LCD, LED, OLED, 3D, ecc... devono essere osservate ad una distanza determinata dai nostri occhi e questo per molti motivi. Il principale è per evitare di danneggiare la vista stando molte ore davanti ad esse ed il secondo è per avere la migliore visuale. Sappiamo infatti che più ci avviciniamo ad uno schermo LCD o LED, più notiamo i pixel e l'effetto sgranato che invece scompare man mano che ci allontaniamo da esso. Ma come si calcola quindi la distanza esatta di un televisore di ultima generazione ?

Certamente su ogni manuale vi è scritta la distanza corretta da assumere ma oggi vediamo di capire bene quale possa essere in generale e come sia possibile calcolarla facilmente. In primis si ricorda che per le oramai obsolete TV a tubo catodico la distanza raccomandabile è di 5 volte la diagonale della TV stessa. Ad esempio chi possiede una TV a tubo catodico della dimensione di 15" (circa 38 centimetri di diagonale) deve guardarla ad una distanza di 15" x 5 = 38 x 5 = 190 centimetri (quasi due metri).

E quale il calcolo per le TV di ultima generazione comprese quelle con schermo 3D che notoriamente hanno una diagonale da 32" a 60" ? Ebbene si è calcolato un parametro moltiplicatore standard tenendo conto della capacità del nostro occhio di distinguere i singoli pixel della TV. Questo parametro moltiplicatore varia a seconda del tipo di schermo e quindi se sia un HD oppure Full HD. Il parametro per una TV HD è pari a 1,5 mentre per una di tipo Full HD è 2,3.

Ma come si utilizza questo parametro ? Lo si moltiplica per la diagonale della TV. Il risultato ci fornirà la distanza. Facciamo un esempio considerando una TV a vecchio tubo catodico con diagonale 32 pollici, una HD con diagonale sempre 32 pollici ed una Full HD con la stessa diagonale. Ricordiamo che un pollice equivale a 2,54 centimetri.

TV a tubo catodico visione ottimale a :

(32" x 2,54) x 5 = 81,28 x 5 = 406,4 cm (poco più di 4 metri)

TV a matrice HD visione ottimale a :

(32" x 2,54) x 2,3 = 81,28 x 2,3 = 186,944 cm (meno di 2 metri)

TV a matrice Full HD visione ottimale a :

(32" x 2,54) x 1,5 = 81,28 x 1,5 = 121,92 cm (poco più di un metro)

Sotto potete osservare una tabella che mostra le distanze corrette da assumere in base al modello di pannello che possedete e quindi se si tratta di un HD ready oppure di un Full HD. La tabella esclude le TV a tubo catodico oramai obsolete e fuori produzione. Si parte da una dimensione di 22 pollici fino ad arrivare a 60 pollici.
COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TELEVISORE
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss

LINK SPONSORIZZATI

Nessun commento:

Segui Il miglior web su Google+

Per favore clicca anche tu sul pulsante sotto Mi piace e grazie !

VIDEO SPONSORIZZATI GOVIRAL NETWORK